Come collegare una chiavetta USB o un disco rigido su smartphone e tablet

collegare una chiavetta USB o un disco rigido su smartphone e tablet

Sapevi che puoi collegare un dispositivo USB (disco rigido, chiavetta USB o altro) al tuo smartphone? Puoi trasferire facilmente foto e altri dati dal tuo smartphone o tablet ai tuoi dispositivi USB. Ecco come collegare un disco rigido o una chiavetta USB al tuo dispositivo Android.

Controlla se il dispositivo è compatibile

Per collegare un disco rigido o una chiavetta USB a un tablet o dispositivo Android, deve essere compatibile USB OTG ( On The Go). Come sapere se è compatibile? È semplice, basta fare riferimento al sito Web del produttore o alla confezione del dispositivo. 

Se il tuo smartphone è davvero vecchio, se non hai più la scatola o se non sei sicuro del suo numero di modello, puoi utilizzare l’applicazione Chainfire: USB Host Diagnostics. Detto questo, l’OTG è presente in modo nativo da Android Honeycomb (3.1), quindi è più che probabile che non si verifichino problemi con l’OTG.

  • Versione dell’app: 1.3
  • Dimensioni dell’app: 467 KB
  • Compatibilità dell’app: Android 2.3 o versioni successive
  • Prezzo: completamente gratuita

Scopri i vantaggi e gli svantaggi di OTG

Forse hai già familiarità con OTG. Il termine “OTG” potrebbe non dirti nulla ma è la tecnologia che ti consente di leggere una chiave USB (o un disco rigido) e più in generale di utilizzare le porte USB su un dispositivo Android

Per connettere una tastiera o un mouse su Android usi anche la tecnologia OTG, inoltre, sappi che non è molto complicato connettere un disco rigido al tuo smartphone piuttosto che collegare un mouse. Detto questo, ci sono alcune condizioni per assicurarsi che l’unità esterna sia ben riconosciuta.

Tutti i dispositivi USB compatibili sono utilizzabili purché non richiedano un alimentatore esterno. Inoltre, il dispositivo (disco rigido o chiave USB) deve essere in formato FAT 32, il supporto in “NTFS” non verrà riconosciuto. 

Se il tuo disco / chiave non è in questo formato, puoi ovviamente formattarlo e metterlo in FAT32 ma poi perderai i tuoi dati, quindi assicurati di salvarli altrove prima.

Il dispositivo deve essere nel formato FAT 32

Acquista un cavo USB OTG

collegare una chiavetta USB o un disco rigido su smartphone e tablet

Una volta stabilito che il tuo dispositivo è compatibile con OTG, hai bisogno di acquistare un cavo USB OTG.

Ovviamente, devi fare attenzione al tipo di cavo USB al momento dell’acquisto: se hai una porta USB di tipo C sarà ovviamente necessario che il tuo accessorio sia dello stesso tipo.

Collega la tua chiave USB al tablet

Non è necessario un tutorial per collegare un disco rigido al tablet o allo smartphone Android: collegali semplicemente usando il tuo nuovissimo cavo USB OTG. 

Per gestire i file sul disco rigido o sulla chiave USB collegata allo smartphone, utilizzare semplicemente un file manager. Quando il dispositivo è collegato, viene visualizzata una nuova cartella. Si chiama USBDriveA in generale, ma può variare a seconda delle versioni e delle interfacce del sistema. 

Se fai fatica a trovarla, tocca il pulsante con una barra (” / “) per tornare alla cartella root del tuo smartphone. Non è necessario disporre di una connessione Internet. 

Usi una chiavetta USB o un disco rigido sul tuo smartphone o tablet Android? Come ti trovi? Parlane nel box commenti qui sotto.

Come eseguire il backup di Android [Guida 2019]

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.