Come eseguire il backup dei tuoi contatti su Android

Oggi vi mostreremo come eseguire il backup dei vostri contatti Android. Sì, passano da un telefono cellulare all’altro quando li hai sincronizzati nel tuo account Google, ma quando non li hai o ciò che vuoi è proprio cambiare account, è un buon modo per non doverli inserire a mano.

Per questo motivo, non è necessario salvarli di tanto in tanto e conservare una copia di backup di questi contatti. Soprattutto considerando che, come vedrai, il processo per eseguire il backup dei contatti è molto semplice e richiederà solo pochi secondi.

Leggi anche: Come eseguire il backup di Android [Guida 2019]

Esegui il backup dei tuoi contatti Android

La prima cosa che devi fare è aprire l’applicazione Contatti. Questa sarà nel tuo menù di applicazioni Android e ti mostrerà un elenco di tutti i contatti che hai memorizzato sul tuo dispositivo.

Una volta entrato nell’elenco dei contatti, sarà necessario visualizzare il menu delle opzioni con l’icona situata nella parte in alto a destra dell’applicazione. Tra questi avrai l’opzione Importa / esporta, che è quella che devi scegliere. A seconda del produttore, questa opzione può essere rinominata, denominata esportazione, condivisione o backup.

Quando fai clic su questa opzione, verranno visualizzate diverse azioni. Puoi importare i contatti che hai scaricato o scaricarli nella tua memoria interna, ma l’opzione che stiamo cercando ora è Condividi contatti visibili. Con questo creerai un file con tutti i tuoi contatti e lo condividerai.

Come puoi vedere, una volta scelta l’opzione, ti verrà offerta la scelta di dove vuoi salvare questo file con tutti i contatti. Ad esempio puoi condividerli su Drive, dove verrà salvato con il formato vcf. Da lì, questo file può essere spostato su un altro sito di tuo gradimento, sia esso una USB o un disco rigido rimovibile.

A seconda della versione dell’applicazione Contatti, esiste anche la possibilità di ottenere un elenco senza la possibilità di condividerli tutti. In tal caso, tenere premuto uno dei contatti e l’applicazione entrerà nella modalità di selezione. Seleziona quelli che desideri salvare e quando ne hai almeno uno vedrai l’icona di condivisione sopra per portarlo su Drive o qualsiasi altra applicazione.

Come passare questi contatti su un altro cellulare

E cosa fai una volta che vuoi recuperare questi contatti? Beh, molto semplice, devi solo andare su quel file che hai salvato prima sul nuovo cellulare ed eseguirlo, Android si prenderà cura di tutto il resto. Ad esempio, se li hai in Google Drive, la procedura è semplice, tieni premuto il file e nel menu visualizzato, scegli Scarica.

Una volta scaricato, nella barra in alto di Android verrà visualizzato un messaggio che informa che è stato scaricato. Fai clic sul file e, se non si apre direttamente, ti porterà alla cartella dei download. Se è così, cercalo e fai clic su di esso per eseguirlo.

Quando lo esegui vedrai la lista con tutti i contatti che hai salvato nel file. Appariranno i tuoi avatar, i nomi con cui li hai salvati e i loro numeri di telefono. Ora devi solo premere il pulsante Salva che appare in alto a destra e sei pronto, saranno aggiunti alla rubrica del telefono Android da cui hai eseguito il file.

Leggi anche: Come abilitare Debug USB su Android

Precedente Come installare la recovery personalizzata TWRP su Huawei / Honor Successivo Come nascondere qualsiasi app su Android o iPhone