Come ripristinare il tuo telefono Android da un backup

Come ripristinare il tuo telefono Android da un backup

In questo articolo parleremo di come ripristinare il tuo telefono Android da un backup, se hai comprato un nuovo telefono oppure vuoi solo ripristinare quello che hai. Innanzitutto mostreremo come ripristinare i dati utilizzando Google Backup, questo metodo è utile solo se devi passare ad un nuovo telefono.

Imposta Google Backup

La cosa più semplice che devi fare è abilitare Google Backup, che salva alcuni dati chiave sul tuo account Google e ti consente di ripristinarli quando passi a un nuovo telefono. Questo non è l’unico o necessariamente il metodo di backup più efficace che tratteremo qui, ma è una buona base per eseguire il backup e ripristino del tuo telefono Android.

  • Password Wi-Fi
  • Informazioni sull’orologio, sveglie ecc.
  • Informazioni sulle chiamate
  • Contatti
  • Impostazioni dispositivo
  • Alcuni, ma non tutti, i dati delle app di terze parti

Per attivare Google Backup, vai su “Impostazioni -> Backup e ripristino” e imposta “Backup dei miei dati” su Sì, assicurandoti che l’account di backup sia lo stesso account Gmail con cui configurerai il nuovo telefono.

È inoltre necessario attivare il dispositivo di scorrimento “Ripristino automatico”, che assicurerà che, ove possibile, le app ripristinate tornino con tutti i dati e le impostazioni intatte.

Da Android Marshmallow, alcuni telefoni possono beneficiare di una funzionalità aggiuntiva di Google Backup per ripristinare anche alcune app di terze parti con tutti i loro dati intatti.

Per vedere se riesci a farlo, vai all’app Google Drive sul tuo telefono, tocca il menu hamburger in alto a sinistra -> Impostazioni, quindi in “Backup e ripristino” dovresti vedere “Gestisci backup”, che puoi toccare per vedere quali app di terze parti vengono sottoposte a backup con i loro dati.

Tutto ciò che vedi in questo elenco verrà salvato su Google Backup e sarai invitato a reinstallare queste app quando configuri il tuo account su un nuovo telefono.

Come ripristinare le impostazioni e le app Android con Google Backup

Quindi hai eseguito il backup di tutti i tuoi dati e desideri ripristinarli su un nuovo telefono. Praticamente devi accedere sul nuovo telefono con lo stesso account con cui hai eseguito il backup prima.

L’accesso al tuo account Google sincronizzerà automaticamente gli eventi del calendario, i contatti, le password Wi-Fi e il resto, ma ti verrà anche offerto di selezionare un dispositivo da cui “Ripristinare le app”.

Seleziona il tuo vecchio telefono, quindi procedi fino al completamento del processo.

Come ripristinare il tuo telefono Android da un backup

Se vuoi avere un backup delle app che puoi ripristinare ogni volta che vuoi sul tuo telefono, allora l’app migliore per te è Helium Backup (utenti non root) o Titanium Backup (utenti root).

Queste app ti consentono di creare backup completi delle tue app Android (comprese le app di sistema), che puoi quindi ripristinare come e quando vuoi, il che è molto più flessibile del metodo Google.

Si noti che mentre Helium Backup può eseguire il backup e il ripristino dei dati SMS, dei registri delle chiamate e delle impostazioni del dizionario, Titanium può eseguire il backup e il ripristino di qualsiasi cosa grazie all’accesso completo come amministratore, utente root.

Conclusione

Queste sono le migliori app per il backup e il ripristino delle impostazioni e dei dati di Android, anche se vale la pena ricordare che molte app hanno il proprio metodo di backup e di ripristino che è possibile utilizzare manualmente.

Ovviamente, sarebbe più conveniente se Google Backup ti consentisse di ripristinare le tue app al di fuori del processo di configurazione iniziale, ma almeno le opzioni di terze parti in questo caso sono veramente molto utili!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.