Come sbloccare facilmente il Bootloader sul tuo telefono Android

sbloccare facilmente il Bootloader sul tuo telefono Android

Lo sblocco del bootloader è il primo passo verso il rooting del telefono e l’installazione di ROM personalizzate. È anche il luogo in cui la maggior parte delle persone si trova in difficoltà, non perché è particolarmente difficile, ma perché i produttori e gli operatori telefonici di solito non vogliono che tu sblocchi il bootloader.

Ci sono molte ragioni per ciò, ma dipende principalmente dalle ragioni per cui impediscono il rooting. Prima di iniziare, assicurati che sia persino possibile con il tuo dispositivo. Alcuni telefoni richiedono un codice di sblocco aggiuntivo da parte del produttore per completare il processo.

Abilita sblocco OEM

Prima di poter effettivamente sbloccare il telefono, è necessario abilitare le opzioni sviluppatore su Android.

  1.  Apri l’app Impostazioni sul tuo dispositivo.
  2. Scorri verso il basso e seleziona le Impostazioni di sistema.
  3. In Impostazioni di sistema, individua e tocca Informazioni sul telefono.
  4. Nella parte inferiore dello schermo, vedrai il numero di build. Toccalo sette volte per abilitare le opzioni dello sviluppatore. Una volta raggiunta la settima volta, è possibile che venga richiesta la conferma della password.
  5. Torna indietro di un passaggio alle impostazioni di sistema.
  6. Questa volta, trova le opzioni per gli sviluppatori e selezionale.  
  7. Trova l’opzione di sblocco OEM e attiva l’interruttore.
  8. Scorri verso il basso un po’ di più e trova il debug Android. Abilita anche quello.

Installa gli strumenti Android

L’abilitazione dello sblocco OEM ha consentito solo di sbloccare il dispositivo. Per sbloccarlo effettivamente, avrai bisogno di un paio di strumenti per sviluppatori Android di Google. Questi sono disponibili gratuitamente e sono semplici da usare.

Windows
  1.  Inizia scaricando platform-tools_r29.0.1 per Windows.
  2. Decomprimi il file ZIP in una comoda cartella. Questa è la cartella da cui eseguirai gli strumenti, quindi dovrebbe essere facile da raggiungere.
  3. Fare clic con il tasto destro nella finestra della cartella contenente i file estratti. Quando viene visualizzato il menu, selezionare Apri finestra di comando qui.
UBUNTU / DEBIAN LINUX
  1.  Apri una finestra del terminale.
  2. Usa ‘sudo’ per ottenere i privilegi di root e usa il seguente comando per installare gli strumenti Android.

$ sudo apt install android-tools-adb android-tools-fastboot

Sblocca il bootloader con Fastboot

Sei pronto a sbloccare il bootloader del tuo telefono con lo strumento Fastboot che hai appena scaricato. Prima di proseguire, dovresti vedere se il tuo telefono richiede un codice dal produttore per sbloccarlo. Ecco le istruzioni per diversi importanti produttori:

  • LG
  • HTC
  • Motorola
  • Sony
  • Samsung: è possibile sbloccare solo telefoni Samsung internazionali con processore Exynos.
  • I telefoni Google possono essere tutti sbloccati per impostazione predefinita, a meno che non siano stati acquistati da un operatore telefonico principale.

Come fare

Collega il telefono al computer con il suo cavo USB.

Nel terminale (o nel prompt dei comandi), eseguire il comando seguente per connettere il telefono.

adb devices

Vedrai un messaggio che richiede l’accesso sul tuo telefono. Seleziona la casella per consentire sempre la connessione e confermare.

Quindi, esegui questo comando per riavviare il telefono nel bootloader.

adb reboot bootloader

Attendi il riavvio del telefono. Ora sei pronto per sbloccare con Fastboot. Sui dispositivi più recenti e i dispositivi Google:

fastboot flashing unlock

Sui dispositivi che richiedono un codice e alcuni dispositivi meno recenti scrivi:

fastboot oem unlock <code>

Ometti il ​​codice, se non ne hai bisogno.

Potrebbe esserti chiesto di confermare.

Dopo aver visualizzato un messaggio di conferma che dice  il tuo bootloader è sbloccato, puoi riavviarlo con Fastboot.

fastboot reboot

Quando il tuo telefono si riavvia, probabilmente vedrai un avviso che il tuo bootloader è sbloccato e che non è sicuro. Continua. Il tuo bootloader è sbloccato e sei pronto per continuare con il flashing di una recovery personalizzata e fare il root del tuo dispositivo.

Leggi anche: Scarica e installa le Google Apps per il tuo Android