Come trasferire i dati WhatsApp da iPhone ad Android

Come trasferire i dati WhatsApp da iPhone ad Android

Di tanto in tanto cambiamo telefono. E sebbene non sia un grosso problema in quanto il trasferimento di dati tra telefoni è diventato più facile, esiste ancora un tipo di dati che è davvero difficile da trasferire tra telefoni. Sto ovviamente parlando dei nostri dati di WhatsApp che includono chat, messaggi vocali e video, immagini e altro.


Mentre esiste un’opzione per il backup di WhatsApp, non sembra mai funzionare quando si trasferiscono dati da un dispositivo ad un altro. È particolarmente difficile se vuoi trasferire i dati di WhatsApp da iPhone ad Android o viceversa.

Bene, se hai paura della perdita delle tue chat di WhatsApp quando cambi telefono, sei nel posto giusto. In questo articolo, condivideremo una semplice utility che può aiutarti a trasferire facilmente i tuoi dati WhatsApp da Android a iPhone e viceversa in pochi minuti.

Il software di cui stiamo parlando si chiama dr.fone e non solo può aiutarti a trasferire i dati di WhatsApp su tutti i dispositivi ma anche i dati di altre applicazioni di chat come Line, Kik, Viber, Wechat e altri. Quindi, senza ulteriori indugi, iniziamo.

Nota: ricordarsi di fare un backup dei dati della chat prima di iniziare questo processo.

Trasferisci i dati di WhatsApp da iPhone ad Android

Ho testato il trasferimento di messaggi Dr.Fone da solo e sono stato in grado di trasferire facilmente i dati di WhatsApp dal mio Android a iPhone e iPhone ad Android senza alcun problema. Tutto quello che devi fare è seguire i passaggi seguenti.

Nota: ho usato il mio PC Windows 10 per utilizzare questo software. Detto questo, è disponibile anche per Mac ( download per mac ) e il processo è esattamente lo stesso.

1 Il primo passo è scaricare e installare l’applicazione Dr.Fone dal suo sito Web ( gratuito , $ 19,95 / anno) e installarla sul tuo PC Windows.

2. Ora avvia l’app e fai clic sull’opzione “Ripristina app social”.

3. Qui, fai clic sull’opzione Trasferisci messaggi WhatsApp. Se desideri trasferire i dati per qualsiasi altra applicazione di chat, puoi scegliere l’app facendo clic sul nome dell’app nella barra laterale.

4. Ora, prima collega il tuo vecchio dispositivo e poi collega il nuovo dispositivo. Il dispositivo che contiene i dati dovrebbe apparire a sinistra e il nuovo dispositivo dovrebbe apparire a destra. Se non è così, fai clic sul pulsante “capovolgi” per correggere la disposizione.

5. Ora, riceverai un avviso che mostra che se il tuo nuovo dispositivo ha dati WhatsApp se verranno sovrascritti. Fare clic su “Sì” per procedere.

6. A questo punto verrà avviato il processo e verrà visualizzata una schermata simile a quella visualizzata di seguito.

7. Nel processo, ti verrà chiesto di eseguire alcuni passaggi come l’installazione di WhatsApp sul tuo nuovo dispositivo, la concessione delle autorizzazioni di archiviazione e altro ancora. Eseguite tutte queste attività.

8. Infine, accedi con il tuo numero sul nuovo telefono e i tuoi dati verranno visualizzati nella tua app WhatsApp.

Come puoi vedere, il processo è stato piuttosto semplice. Tutto sommato, ho impiegato 15 minuti per trasferire i dati di WhatsApp da un iPhone X a un Samsung Galaxy M40. Lo stesso valeva per l’altro modo.

Trasferisci facilmente le chat di WhatsApp da un dispositivo all’altro

Ecco come trasferire facilmente le chat di WhatsApp da un dispositivo a un altro. Sia che tu voglia trasferire i dati di WhatsApp da iPhone ad Android, da Android ad Android o da Android su iPhone, funzionerà in tutte le situazioni. L’ho provato io stesso e il processo funziona alla perfezione. Controlla l’app dr.fone e facci sapere se riscontri problemi scrivendo nella sezione commenti qui sotto.

Leggi anche: Come inviare messaggi su WhatsApp senza aggiungere il numero alla rubrica

2 Commenti

  1. buongiorno, è possibile fare la procedura che hai descritto con la versione gratuita o bisogna obbligatoriamente pagare i 19,95€?

    • Ciao, puoi provare tanto non succede nulla. Lo puoi fare anche installando Google Drive sul tuo iPhone, fai il backup sull’applicazione, vai su Android e ripristini tutto, dato che dovresti già trovare installata l’applicazione Google. Mi raccomando di utilizzare lo stesso account Google.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*