Esiste il Viagra femminile?

Esiste il Viagra femminile?

Due anni dopo che il Viagra ha fatto irruzione nel mercato e rianimato milioni di uomini, molte donne chiedono se il Viagra femminile esiste come soluzione per la loro vita sessuale. C’è un Viagra per le donne?


La risposta breve è no – almeno non ancora. Ma ciò potrebbe cambiare entro i prossimi due o tre anni mentre le compagnie farmaceutiche e i ricercatori corrono per sviluppare un potenziatore della libido per un mercato molto ampio e sotto servito.

Quanto è grande? Circa il 43% delle donne soffre di disfunzione sessuale, rispetto al 31% degli uomini, secondo il ricercatore dell’Università di Chicago Dr. Edward Laumann. E nei prossimi dieci anni verranno spesi da $ 2 a $ 3 miliardi in prodotti volti a migliorare la vita sessuale di queste donne.

La disfunzione sessuale femminile è caratterizzata da mancanza di desiderio, eccitazione e orgasmo. La mancanza di desiderio è la principale lamentela tra le donne, che colpisce circa un terzo di loro ad un certo punto della loro vita, afferma Cindy Meston, assistente professore di psicologia clinica presso l’Università del Texas ad Austin.

La causa?

La mancanza di interesse sessuale di una donna è spesso legata alla sua relazione con il suo partner, afferma Sandra Lieblum, direttrice per la salute sessuale e coniugale presso la UMDNJ Robert Wood Johnson Medical School di Piscataway, NJ.

Gli uomini hanno bisogno di un posto per fare sesso – le donne hanno bisogno di uno scopo, dice. Ma può anche essere innescato da preoccupazioni familiari, malattie o morte, preoccupazioni finanziarie o problemi con il lavoro, responsabilità verso i figli, gestione della carriera e bambini, abusi fisici ed emotivi precedenti o attuali, affaticamento e depressione.

In effetti, la disfunzione sessuale femminile sembra essere psicologicamente – piuttosto che fisicamente – radicata. “Quello che stanno facendo i genitali può svolgere un ruolo meno importante nel modo in cui una donna definisce la sua eccitazione sessuale”, afferma Meston. “Non credo che ci sarà mai un afrodisiaco che farà desiderare alle donne di fare sesso tutto il tempo.”

Questo non vuol dire che le sue cause non siano fisiche, dice Lieblum. Ipertensione, malattie cardiache, cancro, diabete, disturbi della tiroide, malattie neurologiche e disturbi autoimmuni come il lupus possono tutti contribuire alla mancanza di desiderio sessuale di una donna.

Altri fattori includono farmaci soggetti a prescrizione medica, in particolare antipertensivi e farmaci per la depressione, oltre a farmaci da banco e droghe illegali e abuso di alcol.

Perché non il Viagra?

Il Viagra è progettato per aumentare il flusso sanguigno ai genitali. Il Viagra funziona bene per molti uomini che soffrono di impotenza – o disfunzione erettile – perché è considerato un problema fisico – piuttosto che emotivo.

Questo non vuol dire che il Viagra non possa “ripristinare la funzione” per le donne, afferma il Dr. Myron Murdoch, istruttore clinico di urologia presso la George Washington Medical School. Può, ma non è per tutte le donne.

Approfondisci l’argomento: Cosa succede se una donna prende il Cialis?

Mentre i farmaci simili al Viagra possono aiutare il 20% delle donne a risolvere le difficoltà con la lubrificazione (il flusso di sangue ai genitali femminili aumenta la lubrificazione), non è noto fino a che punto tali farmaci aiuterebbero il 43% delle donne con disfunzione sessuale che affermano di non essere interessate al sesso o che il sesso offra poco piacere.

La cura in una pillola?

Anche così, le compagnie farmaceutiche – puntando sul successo del Viagra – sperano di trovare il suo equivalente femminile. Al momento, sono concentrati sullo sviluppo di un farmaco che aumenta il flusso di sangue ai genitali femminili, con conseguente lubrificazione vaginale e rilassamento dei muscoli vaginali.

Il concetto è simile al Viagra, che aumenta il flusso sanguigno al pene, causando un’erezione. Finora ci sono alcuni farmaci promettenti all’orizzonte. Questi includono la prostaglandina, già approvata per gli uomini, l’apomorfina e la fentolamina, entrambi testati per il disturbo di eccitazione nelle donne.

Se le case farmaceutiche hanno successo, la buona notizia è che le donne non devono aspettare una pillola sessuale. Hanno delle opzioni. La ricerca mostra che esercizio fisico, consulenza, prodotti per la lubrificazione vaginale e video di sesso possono aiutare a stimolare la libido di una donna.

Inoltre, le tre seguenti opzioni, sebbene scientificamente non provate, sono prontamente disponibili e mantengono anche la promessa di migliorare la vita sessuale di una donna.

  • Crema di aminoacidi L-arginina. Lo stesso aminoacido che è stato utilizzato dagli atleti per promuovere lo sviluppo muscolare si presume che aumenti il ​​flusso di sangue ai genitali femminili, provocando così impulsi sessuali. “I nostri studi informali su 500 pazienti hanno mostrato che il 70 percento delle donne che hanno applicato questa crema al clitoride e alle labbra mezz’ora prima del sesso ha riportato più eccitazione e orgasmi più forti”, afferma il dott. Jed Kaminetsky, assistente clinico professore di urologia a New York Scuola di Medicina.
  • Il DHEA. Dehydroepiandrosterone è un ormone maschile prodotto dalla ghiandola surrenale e dalle ovaie e convertito in testosterone ed estrogeni. Il DHEA, che si esaurisce con l’età, può essere acquistato al banco in forma di supplemento. In un piccolo studio pubblicato sul New England Journal of Medicine (30 settembre 1999), le donne che hanno assunto 50 mg di DHEA al giorno hanno notato un aumento significativo di interesse sessuale. Altri risultati preliminari riportano risultati incoraggianti. Tuttavia, la maggior parte dei prodotti DHEA che si trovano sugli scaffali dei negozi consiglia di assumere solo 25 mg al giorno. Potrebbe causare attacchi di cuore e cancro al seno e di effetti collaterali masculanti come i peli sul viso, DHEA è meglio usato sotto la supervisione di un medico.
  • Terapia con testosteronePer le donne che hanno subito ooforectomia (la rimozione di una o entrambe le ovaie) e l’isterectomia, il trattamento con testosterone ha dimostrato di migliorare la funzione sessuale e il benessere psicologico, secondo una recente ricerca del Massachusetts General Hospital di Boston. Tuttavia, le donne che desiderano aumentare i livelli di testosterone dovrebbero lavorare da vicino con il proprio medico in modo da poter monitorare l’ormone. Troppe cose possono causare, tra l’altro, peli sul viso e cambiare la voce di una donna, il che è irreversibile. Nel frattempo, uno studio che esamina la combinazione di L-arginina glutammato e yohimbina – un estratto naturale dalla corteccia di un albero che eccita parte del sistema nervoso centrale – ha dimostrato che le donne in postmenopausa erano più che due volte eccitate dopo aver assunto il farmaco combinato e aver visto un film erotico rispetto alle donne che hanno assunto un placebo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*