Sette semplici consigli per proteggere il tuo PC da hacker e malware

proteggere il tuo PC

Mantenere il tuo computer privo di malware è facile se segui questi sette semplici suggerimenti. Come proteggere il computer da virus e malware. Purtroppo, il buon senso da solo non è sufficiente per proteggere il tuo PC Windows dal malware: software dannoso che interrompe le operazioni del tuo computer o raccoglie informazioni sensibili sul tuo comportamento online.


Gli hacker possono attaccare il tuo PC in così tanti modi diversi che impiegare diversi livelli di protezione anti-malware è l’unico modo per mantenere il tuo PC privo di malware quando è online. Ecco sette passaggi per proteggere il tuo computer dai malware.

1. Installare, aggiornare e utilizzare il software antivirus

L’installazione di software antivirus può sembrare ovvio, ma è il primo passo per proteggere il tuo computer dal malware, ma non tutti si preoccupano di farlo. Con così tante opzioni ora disponibili, però, non ci sono davvero scuse. Microsoft offre la propria protezione gratuita sotto forma di Windows Defender Security Center – leggi di più qui.

Una volta installato un buon antivirus, è fondamentale aggiornare regolarmente il database del software antimalware ed eseguire scansioni del sistema almeno una volta al mese.

2. Mantieni Windows aggiornato

Gli hacker spesso scoprono nuovi modi per aggirare le funzionalità di sicurezza integrate di Windows, motivo per cui Microsoft pubblica aggiornamenti di sistema operativo ogni martedì e aggiornamenti più grandi una o due volte all’anno. Questi vanno scaricati e installati automaticamente da Windows Update, ma solo se questa funzionalità è configurata correttamente.

Windows Update non può essere disattivato per impostazione predefinita in Windows 10, dovresti già ricevere gli aggiornamenti. Tuttavia, se desideri controllare un nuovo aggiornamento, cerca Windows Update dal menu Start e fai clic su Controlla aggiornamenti.

3. Attiva il firewall di Windows

Windows ha un ‘firewall’ integrato che protegge il tuo PC dai malintenzionati. Questo firewall software è attivo per impostazione predefinita e funziona insieme a qualsiasi firewall hardware integrato nel router a banda larga di casa. Controlla le sue impostazioni digitando “controlla firewall” nella casella di ricerca del menu Start e selezionando Controlla lo stato del firewall dai risultati.

Tre segni di spunta verdi indicano che il firewall funziona normalmente; in caso contrario, selezionare ciascuno per attivare il firewall.

4. Utilizzare l’ultima versione del browser Web

I browser Web sono applicazioni vitali, ma proprio come altri software, possono contenere bug. Gli hacker sono in grado di capitalizzare su questi e creare siti Web fasulli (o infettare autentici) con dati progettati per sfruttarli. 

Una volta che un browser Web è stato compromesso, un hacker può monitorare tutto ciò che si digita, comprese le password e i numeri della carta di credito. Ecco perché è fondamentale utilizzare l’ultima versione del tuo browser Web: qualsiasi cosa diversa da questa può essere un rischio per la sicurezza.

5. Non cadere nelle trappole via email

Le e-mail che sembrano provenire da un servizio online riconoscibile che richiede di accedere a un sito per confermare che alcuni dettagli personali sono sempre falsi.

Queste e-mail di solito vengono catturate dal filtro antispam della tua applicazione e-mail, ma se una scappa e fai clic sul suo link, il tuo browser web dovrebbe rilevare e bloccare il sito in cui ti porta.

Ciò dipende dal fatto se il tuo browser Web è a conoscenza del sito fraudolento, tuttavia, che è un altro buon motivo per utilizzare sempre la versione più recente.

6. Utilizzare lo strumento per la rimozione del malware di Windows

Se sospetti che il tuo PC abbia ceduto al malware e il tuo software anti-malware non lo rilevi, ci sono due passaggi da compiere.

Il primo è scaricare ed eseguire lo strumento di rimozione del software dannoso Microsoft dall’Area download di Windows. Questo rileverà e rimuoverà tipi specifici di malware ed è molto semplice da usare, sebbene non sia un sostituto di un’applicazione anti-malware completa.

7. Sei ancora infetto? Utilizza un CD di avvio

Il malware può nascondersi all’interno di Windows e diventare difficile da rilevare e rimuovere. Se il tuo software anti-malware o lo strumento di rimozione malware per Windows non riescono a spostarlo, dovrai scaricare e masterizzare un CD di avvio anti-malware gratuito – fai riferimento ai manuali del tuo computer per istruzioni su come eseguire l’avvio da un CD come il processo varia da produttore a produttore.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*